Il Decalogo del Bagnante

Il Decalogo del Bagnante

Il Decalogo del Bagnante – Marina di Camerota

Il Decalogo del Bagnante

Il Decalogo del Bagnante

PER ANDARE IN ACQUA-SCOOTER OCCORRE

Il Decalogo del Bagnante – Aver compiuto almeno 18 anni; ( 18 se si imbarca un passeggero ) e con le nuove leggi in vigore devi avere la patente nautica. Se il motore ha una potenza superiore a 40,8 CV è necessario, per poter guidare un qualsiasi natante a motore, possedere una patente nautica. Che le moto d’acqua siano munite di acceleratore a ritorno automatico, e di un dispositivo sul circuito d’accensione che assicuri lo spegnimento automatico del motore in caso di caduta in mare del conducente. Indossare una muta o giubbetti galleggianti, o una cintura di salvataggio. Usare, per la partenza e l’arrivo a terra, gli appositi corridoi, procedendo ad una velocità non superiore ai 3 nodi. Navigare solo di giorno, dopo aver verificato le condizioni del mare e del tempo, alla distanza minima e massima dati costa prevista dall’ordinanza emanata dall’autorità marittima locale.

IN WINDSURF – RICORDA DI: Indossare sempre un giubbetto galleggiante o la cintura di sicurezza. Non passare a vela spiegata tra le teste dei bagnanti: ci possono essere dei bambini che non hanno la pronta capacità di evitarti. Non allontanarti oltre 1000 mt. dalla costa, facendo particolarmente attenzione nelle giornate di vento da terra. Se non riesci più a rientrare con il windsurf, sfila l’albero dalla tavola, togli il boma e arrotola la vela attorno all’albero, poi, restando a cavallo sulla tavola, usa la deriva come pagaia per avvicinarti a terra. Il movimento internazionale di soccorso è un movimento lento e ripetuto delle braccia, allargate sopra la testa e dall’alto verso il basso di ciascun lato.

    1. Evita di fare il bagno se non sei in perfette condizioni psicofisiche e non entrare mai in acqua da solo: anche il più banale incidente potrebbe avere gravi conseguenze.
    2. Dopo una lunga esposizione sotto il sole o un’intensa attività fisica, entra in acqua gradualmente; bagnando prima la nuca, poi il petto e l’addome.
    3. Lascia trascorrere almeno 3 ore dall’ultimo pasto prima di fare il bagno.
    4. Evita di entrare in acqua quando è esposta la bandiera rossa o gialla, che indicano sempre una situazione di pericolo per il bagnante. Se non sai nuotare bagnati esclusivamente in acque molto basse e sotto controllo di-retto di qualcuno che sappia nuotare.
    5. Non oltrepassare le boe che delimitano la distanza di sicurezza dalle coste, se non sei assistito da un natante. Ricorda che è vietata la balneazione nei porti, nei porti-canale, nei corridoi di entrata e di uscita delle imbarcazioni.
    6. È estremamente pericoloso tuffarsi dagli scogli.
    7. Ricorda: per una questione igienico-sanitaria è vietata la raccolta di qualsiasi tipo di mitili.
    8. Non forzare eccessivamente il tuo fisico (facendo ad esempio apnee pro-lungate), anche se sei un buon nuotatore.
    9. Non lasciare e non mandare i bambini da soli a fare il bagno.
    10. Per far si che la tua vacanza rimanga un piacevole ricordo, segui quanto prescritto nell’ordinanza della Capitaneria di Porto ed ascolta i suggeri-menti dei Bagnini di salvataggio. Lavorano per la Tua sicurezza.

Bandiera Bianca

BANDIERA BIANCA:

condizioni meteo-marine favorevoli.

Bandiera Gialla

BANDIERA GIALLA:

pericoloso tenere aperti gli ombrelloni a causa del vento ed entrare in acqua
con materassini, canotti e apparecchi gonfiabili in genere.

Bandiera Rossa

BANDIERA ROSSA:

balneazione pericolosa per cattive condizioni meteo-marine. Divieto di
locazione di acquascooters e similari, pattini a remi, pedalò, tavole a vela e
simili;

Bandiera Scacchi

BANDIERA A SCACCHI BIANCA E AZZURRA:

mancanza del servizio di salvataggio.

Lascia un commento

Note: I Commenti sul sito web riflettono le opinioni dei loro autori per le strutture, e non necessariamente le opinioni del portale prolococamerota.it. Chiediamo di astenersi da insulti, parolacce e espressioni volgari. Ci riserviamo il diritto di eliminare qualsiasi commento senza nessun preavviso.

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono firmati con *

*
*